Pagina didattica di G. Servizi
Home >> Linguaggio C++


livello minimale

REGOLE GENERALI del C++

livello di apprendimento minimo

i tipi nativi

i caratteri utilizzabili

le parti del discorso

le dichiarazioni

le espressioni

le precedenze

gli ambiti di visibilità

livello di apprendimento medio

la suddivisione in moduli

storage e linkage

gli indirizzi

gli array e i puntatori

funzioni e argomenti

dichiarazioni "nidificate"

livello di apprendimento medio-alto

l'overload

gli oggetti

i costruttori

l'ereditarietà

livello di apprendimento alto

il binding ritardato

le template

segnatura delle funzioni

espressioni "lambda"

"move semantic"

la "one definition rule" (ODR)

livello di apprendimento altissimo (fatti non foste a viver come bruti...)

"name lookup"

"template deduction/substitution"

"overload resolution"

"type traits"

"template specialization"

"pack expansion"

"SFINAE"

"puntatori intelligenti"

le operazioni atomiche

"espressioni regolari"

le promesse per il futuro

"fold expressions"

"structured binding declarations"

"class template deduction"

variazioni cronologiche

Regole in vigore dal 2011

Regole in vigore dal 2017

Torna in cima alla pagina